attualità HOME

Stop ai diesel Euro 3, bene ma adesso servono più autobus

Già scattati i divieti in Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna e Veneto, l’assessore Meleo annuncia l’intenzione di adottare misure analoghe

Le vendite di auto a gasolio calano: che il futuro sia Diesel free lo dice il mercato. Fatica sprecata quella degli ingegneri che osservano come le emissioni dei nuovi Diesel siano estremamente ridotte: la scossa del Dieselgate non è stata dimenticata. Mentre la tenaglia dell’industria (i costruttori che smobilitano) e delle istituzioni (gli enti locali che sbarrano le strade) fa a pezzi ogni certezza.

Ieri è scattato l’Accordo per il Bacino Padano (tra il ministero dell’Ambiente e le Regioni Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna e Veneto), che pone limiti severi alla circolazione dei veicoli più vecchi. In alcune Regioni (Lombardia) si fermano le benzina Euro 2 e le Diesel Euro 3, in altre (Emilia-Romagna) le benzina da Euro 2 a Euro 6 circolano, mentre i Diesel Euro 4 sono banditi… L’armonizzazione questa sconosciuta.

Echi di una battaglia lontana? No: Linda Meleo, assessore alla Mobilità, ha annunciato di essere al lavoro su analoghe misure. Giusto: lo smog si abbatte anche così. Ma non basta prendersela con le auto dei cittadini. Occorre potenziare il trasporto pubblico (con mezzi moderni ed ecologici, eh?) e offrire molte alternative alla mobilità. Altrimenti si fanno soltanto parole, inquinanti come il PM10.

0 commenti su “Stop ai diesel Euro 3, bene ma adesso servono più autobus

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: