attualità HOME

Rapito in Tanzania il più giovane miliardario africano

Dar es Salaam (Tanzania), 11 ott. (askanews) – Un uomo d’affari considerato il più giovane miliardario del continente africano, il tanzaniano Mohammed Dewji, è stato rapito da uomini armati a Dar es Salaam. Lo hanno riferito fonti ufficiali.

Quarant’anni, dirigente del gruppo METL – presente in una decina di Paesi nei settori agricolo, agroalimentare, assicurativo e della logistica – Dewji è stato rapito mentre si trovava nella sala sport di un hotel della capitale economica della Tanzania. Secondo il governatore della regione di Dar es Salaam, è stato portato via da uomini bianchi, “arrivati a bordo di due veicoli”. Il capo della polizia Lazaro Mambosasa, ha precisato che degli stranieri “hanno sparato in aria, prima di far salire con la forza” Dewji nel loro veicolo. La polizia ha identificato dei sospetti e ha già proceduto a degli arresti.

Nato in Tanzania, Mohammed Dewji ha studiato negli Usa, alla Georgetown University. Nel 2013 è diventato il primo tanzaniano a conquistare la copertina di Forbes e nel 2015 è stato nominato Uomo dell’anno da Forbes Africa. Secondo la rivista, il suo patrimonio nel 2018 era di 1,54 miliardi di dollari. (fonte afp

0 commenti su “Rapito in Tanzania il più giovane miliardario africano

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: