attualità HOME

Forbes rivista americana a caccia di giovani milairdari

Dei 2.208 miliardari presenti nell’ultima classifica Forbes dei più ricchi del mondo solo 63 hanno meno di 40 anni, per un patrimonio complessivo di 265 miliardi di dollari. Una cifra in ogni caso in crescita rispetto ai 56 miliardari under40 dell’anno scorso, ma pur sempre una ristretta cerchia di persone. In 26 hanno costruito la propria fortuna nel settore tecnologico, molti attraverso le app di messaggistica istantanea e l’e-commerce, altri ancora con la sharing economy.

Ma chi sono nel dettaglio? Per il terzo anno consecutivo, i miliardari più giovani al mondo sono le ereditiere norvegesi Alexandra e Katharina Andresen, rispettivamente di 21 e 22 anni, con un patrimonio di 1,4 miliardi di dolliari ciascuno. Il padre delle sorelle, Johan H. Andresen, ha trasferito loro la proprietà della società di investimento di famiglia, Ferd, nel 2007. Al terzo posto c’è un altro norvegese, Gustav Magnar Witzoe, classe 1993, con un patrimonio di 1,6 miliardi. Gustav possiede circa metà del capitale di Salmar, l’azienda fondata dal padre che produce e commercializza salmone in tutto il mondo. Gustav però si dedica anche a investimenti nel settore immobiliare e nelle startup tech.

Al quarto posto un millennial fai-da-te: l’americano Evan Spiegel, 27 anni, fondatore e ceo di Snap, la società sviluppatrice di Snapchat, con un patrimonio di 4,1 miliardi di dollari. Di qualche mese più giovane John Collison, che ha co-fondato, insieme al fratello Patrick Collison (29 anni), Stripe, l’app di pagamenti online che recentemente è stata valutata 9,2 miliardi di dollari. Il patrimonio dei fratelli irlandesi è di 1 miliardo a testa.

Evan Spiegel, ceo di Snap

Tra le new entry merita sicuramente una menzione Pavel Durov, 33 anni, conosciuto come il Mark Zuckerberg della Russia e fondatore (nel 2007) di Vkontakte, il secondo più grande social network russo, che oggi conta oltre 400 milioni di utenti. Nel 2015 Pavel ha venduto una partecipazione del 12% nella società, per un valore stimato di 300 milioni di dollari. Inoltre, la maggior parte della sua fortuna è dovuta alla proprietà di maggioranza di Telegram Messenger, un’app di messaggistica criptata con oltre 100 milioni di utenti in tutto il mondo.

Mark Zuckerberg

Tra i giovani più ricchi al mondo c’è anche Lukas Walton, che ad appena 31 anni possiede un patrimonio di 15,9 miliardi di dollari. Lukas è il nipote di Sam Walton, il fondatore del colosso americano Walmart, e ha ereditato la sua fortuna dopo la morte del padre John in un incidente aereo nel 2005. La cugina Alice Walton è la donna più ricca del mondo e Lukas è 83° nella classifica generale di Forbes Billionaire.
Il più ricco under40 resta però Mark Zuckerberg, 33enne fondatore e ceo di Facebook, in 5° posizione nella classifica generale, con un patrimonio di 71 miliardi. Il secondo under40 più ricco è invece il cinese Yang Huiyan, 36 anni, erede dell’impero immobiliare Country Garden Holdings e con un patrimonio di 21,9 miliardi di dollari.

Kevin Systrom

Tra gli altri grandi imprenditori tech, infine, c’è Kevin Systrom (1,5 miliardi), 34 anni e co-fondatore di InstagramNathan Blecharczyk (3,8 miliardi), Brian Chesky (3,8 miliardi) e Joe Gebbiae (3,8 miliardi), co-fondatori di AirbnbBen Silbermann (1,6 miliardi) e Evan Sharp (1 miliardo), 35enni co-fondatori di PinterestDrew Houston (1,1 miliardo), 35 anni e fondatore di DropboxAdam Neumann (2,5 miliardi), 38 anni e fondatore di WeWork

0 commenti su “Forbes rivista americana a caccia di giovani milairdari

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: