cronaca HOME

Roma, Melissa P., appello contro la movida molesta: “Riprendiamoci San Lorenzo”

L’autrice di “Cento colpi di spazzola prima di andare a dormire” fa una chiamata social: “Venerdì e sabato prossimi tutti a largo degli Osci con una sedia e un libro. A mezzanotte, ora in cui installano casse non autorizzate che sparano musica ad alto volume fino all’alba, noi staremo lì,  non violenti e silenziosissimi”


Melissa P. lancia il suo appello contro la movida molesta a San Lorenzo, il quartiere di Roma in cui abita da anni. “Sanlorenzini in ascolto, questa è la mia proposta – ha postato la scrittrice su Fb -: venerdì e sabato prossimi tutti a Largo Degli Osci con una sedia e un libro. A mezzanotte, ora in cui installano casse non autorizzate che sparano musica ad alto volume fino alle prime luci dell’alba, noi staremo lì a fare una dimostrazione non violenta e silenziosissima”.

“La piazza è pure nostra: riprendiamocela – scrive Melissa Panarello, resa celebre dal bestseller ‘Cento colpi di spazzola prima di andare a dormire’ -. Se occupiamo con le sedie, loro non potranno mettere le casse. Se ce ne stiamo lì a leggere in silenzio i nostri bei romanzi che a casa siamo impossibilitati a leggere per il chiasso infernale, stiamo dimostrando che non solo esistiamo, ma che se vogliamo possiamo usare gli spazi pubblici anche noi. Dobbiamo essere in tanti. Dobbiamo farci sentire: senza gridare”.

0 commenti su “Roma, Melissa P., appello contro la movida molesta: “Riprendiamoci San Lorenzo”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: