cronaca HOME

Renzi: “Il Pd ricomincia l’opposizione. Basta rassegnazione, lottiamo contro una classe dirigente di cialtroni”

L’ex premier a “Circo Massimo”: da irresponsabili giocare sui vaccini. “Sarò in piazza il 30 settembre, ma per il mio candidato alla segreteria bisogna aspettare la data del congresso”.


E’ fisiologico dopo sei mesi dalle elezioni, sei mesi di analisi della sconfitta sugli errori che abbiamo fatto, messi da parte questi sei mesi, se adesso si inizia a fare opposizione non mi sembra una cattiva idea”. Lo ha detto Matteo Renzi intervistato a Circo Massimo su Radio Capital da Massimo Giannini, commentando la battaglia del suo partito alla Camera contro la fiducia sul decreto milleproroghe. “Questi hanno messo in un decreto che tratta dell’universo mondo, la norma sui vaccini. Non si discute di keynesiani contro non keynesiani, qui stiamo all’anno zero: i vaccini sono una cosa su cui non può legiferare una classe dirigente di cialtroni”, ha aggiunto Renzi.

“Rinviare il congresso? Tecnicamente è una barzelletta. Chiunque vinca il congresso non deve avere il trattamento che io ho avuto in questi anni, hanno fatto la guerra al Matteo sbagliato. Hanno spalancato le porte al populismo Cinque Stelle e leghista. Quando si fa il congresso lo decide Martina”, sottolinea Renzi. “Zingaretti farà la sua gara e se vincerà avrà il nostro sostegno. Quando Martina deciderà le date, il percorso del congresso, arriveremo e faremo le proposte perchè ci sia un candidato o una candidata. Il mio problema non è parlare di Delrio o Minniti, il mio problema è fare opposizione a questo governo, non parlo delle polemiche interne. Ho già detto che io ho già dato, va bene così, ho fatto per due volte il segretario”. E, conclude Renzi: “Il problema in questo Paese non è il mio carattere, ma le politiche del ministro dell’Interno. L’avversario è l’ignoranza e la mediocrità”

0 commenti su “Renzi: “Il Pd ricomincia l’opposizione. Basta rassegnazione, lottiamo contro una classe dirigente di cialtroni”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: