cronaca HOME

Moscovici, monito all’Italia: “E’ un problema, sia credibile sul Bilancio”

Richiamo del commissario Ue. Intanto Lezzi attacca: “Senza reddito di cittadinanza, rischia il governo”. Il Tesoro chiude la porta a ipotesi di dimissioni di Tria. Di Maio: “Nessuna minaccia”. E rilancia la cassa integrazione per cessazione


ROMA – Il commissario agli Affari economici Pierre Moscovicilancia un monito in vista della scrittura della legge di Bilancio: l’Italia “è un problema” in seno all’Europa e deve presentare un budget “credibile”.

La qualificazione dell’Italia arriva nel corso di una conferenza stampa a Parigi, in risposta ai giornalisti che chiedevano una impressione sul lavoro del governo Conte e sui colloqui con il ministro Tria. “L’Italia è il tema su cui voglio concentrarmi prima di tutto”, afferma Moscovici incalzando: “L’Italia deve essere credibile, con un bilancio credibile”. Quanto al dialogo con Roma, aggiunge: “Ho visto il ministro Tria venerdì pomeriggio a Vienna. Continuiamo a lavorare per una soluzione comune”, specificando che “alla fine non sarà soltanto lui a votare la legge di bilancio, ma tutto il governo”. Quindi lancia un nuovo appello affinché il nostro Paese riduca il debito per il suo stesso interesse.

0 commenti su “Moscovici, monito all’Italia: “E’ un problema, sia credibile sul Bilancio”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: