cronaca HOME

Milano, quindicenne precipita in una condotta di areazione, impatto violento muore sul colpo

Gioco tra ragazzi finisce in tragedia in un centro commerciale di Sesto San Giovanni. Avevano raggiunto il tetto e stavano scappando dopo essere stati scoperti dai vigilantes. Per recuperarlo nella conduttura sono intervenuti i vigili del fuoco del nucleo alpino-speleologico


SESTO SAN GIOVANNI (MI) – Un gioco è finito in tragedia ieri, sabato sera, in tarda serata a Sesto San Giovanni, al confine di Milano. Un ragazzo di 15 anni cade in una condotta di aerazione del centro commerciale ‘Sarca’, in via Milanese. Ed è morto.

Ecco la cronaca. Un gruppo di ragazzi per gioco si è arrampicato sul tetto del centro commerciale. Ad un certo punto però sono stati individuati dal servizio di vigilanza. Forse per scappare e sfuggire ai controlli, uno del gruppo si è arrampicato in una condotta di areazione che si trovava sul tetto. Ma all’improvviso ha perso la presa, ed è precipitato all’interno del cunicolo di metallo facendo un volo di oltre 25 metri.

Per i soccorsi è stato estremamente difficile raggiungere il ragazzo per estrarlo dalla conduttura di ventilazione. Sono stati chiamati i vigili del fuoco del nucleo Saf (speleo-alpino-fluviale) che sono riusciti a calarsi all’interno del cunicolo con corde e imbraghi.

La manovra di infilarsi in quella stessa conduttura per 25 metri è stata estremamente complicata, alla fine i vigili hanno soccorso il ragazzo che era ancora vivo, anche se in gravi condizioni. Subito é stato trasportato all’ospedale Niguarda, ma per lui non c’è stato più nulla da fare. Nonostante i disperati tentativi dei medici per rianimarlo, è deceduto.

Sulla vicenda la magistratura ha aperto un’inchiesta per capire come sia stato possibile che quei ragazzi siano riusciti a sfuggire ai controlli e a raggiungere il tetto del centro commerciale.

0 commenti su “Milano, quindicenne precipita in una condotta di areazione, impatto violento muore sul colpo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: