cronaca HOME

In fiamme capannone della Nissan: nessun ferito. Nube di fumo, il Comune: “Non aprite le finestre “

Sul posto all’opera i vigili del fuoco e la protezione civile. Il personale è incolume. Ingenti i danni all’edificio e alle attrezzature


Fumo nero e fiamme alte. Un maxi-incendio è divampato nel primo pomeriggio all’interno della Nissan, in via Tiberina 100, alle porte di Roma. È successo all’altezza del km 15.740, tra i comuni di Fiano Romano e Capena. Il capannone adibito a rimessa di ricambi e altro materiale adiacente agli uffici della sede della casa automobilistica giapponese è stato improvvisamente divorato dalle fiamme, generando un’immensa colonna di fumo nero visibile da tutto il quadrante nord della capitale.

Sul posto sono all’opera diverse squadre dei vigili del fuoco, impegnate nelle operazioni di spegnimento del rogo, con il supporto dei carabinieri delle stazioni di Capena, Fiano Romano, e della compagnia di Monterotondo, che stanno regolando il traffico lungo la consolare. Sono ancora da chiarire i motivi che hanno causato le origini del rogo. Intanto, il comune di Capena ha pubblicato un avviso nel quale “si consiglia per precauzione di chiudere le finestre soprattutto per chi abita nelle vicinanze. Sul posto sono già intervenuti Vigili del Fuoco e Protezione Civile. Invitiamo a percorrere strade alternative a quel tratto per motivi di sicurezza”.

Da quanto si apprende, non ci dovrebbero essere feriti nè intossicati. Il personale impiegato presso la struttura è rimasto incolume, mentre sembrerebbero già ingenti i danni all’edificio e alle attrezzature contenute presso il magazzino.

0 commenti su “In fiamme capannone della Nissan: nessun ferito. Nube di fumo, il Comune: “Non aprite le finestre “

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: