HOME SPORT

Mercato, per Pjanic servono 100 milioni. E per la Juve rispunta l’ipotesi Ronaldo

 

Mercato, per Pjanic servono 100 milioni. E per la Juve rispunta l'ipotesi Ronaldo

Miralem Pjanic (agf)

I bianconeri hanno fermato sul nascere una proposta del City per il bosniaco fissando un prezzo monstre. Dalla prossima settimana sarà caccia a una mezzala e il quotidiano spagnolo Marca rilancia la pista CR7. Balotelli ha disertato il primo giorno di raduno dei francesi: c’è il Marsiglia?

ROMA – Emre Can, ma non solo: nonostante l’arrivo del tedesco a parametro zero, la Juve si muove sottotraccia alla ricerca di un centrocampista. Sanno a Torino che il rischio di un’offerta per Pjanic è dietro l’angolo: anzi hanno già respinto al mittente il primo tentativo. Ma Marotta e Paratici vogliono cautelarsi e stanno valutando una rosa di nomi. Il primo della lista è il laziale Milinkovic, ma non è l’unico. Il quotidiano sportivo madrileno Marca rilancia nell’edizione oggi in edicola l’ipotesi Cristiano Ronaldo. Secondo il giornale spagnolo, la Juve sarebbe pronta ad offrire 120 milioni per 4 anni. Sempre secondo Marca, CR7 avrebbe già ottenuto dal Real l’impegno a ribassare la clausola per la rescissione del contratto.
JUVE, PER PJANIC SERVONO 100 MILIONI – Non era ancora finito il campionato quando la Juventus ha detto il primo “no” della sua estate. un club di primissimo livello aveva chiamato per avere informazioni su Pjanic, ma la risposta del club bianconero ha gelato gli inglesi: “servono 100 milioni”. Una decisione che di fatto fissa la cifra per cui i bianconeri sarebbero pronti a perdere la loro stella.

Per gli assalti bianconeri invece servirà tempo: certo la dirigenza sta studiando operazioni per la mediana. Articolate, complesse, ma indiscutibilmente ambiziose. Il primo nome è quello di Milinkovic: la Lazio ha rifiutato la prima proposta, la Juventus studia un rilancio (80 milioni e Pjaca, secondo voci milanesi), ma guarda anche altrove. L’intermediario Kia Joorabchian ha recapitato al Barcellona un’offerta da 40 milioni per Paulinho: c’è chi sostiene provenga proprio dai bianconeri. Che si sono informati anche con la madre-agente di Rabiot, mezzala mancina del Psg. Dove gioca Verratti (che per ora però costa troppo). Soluzioni, il tempo dirà se attendibili.

BALOTELLI ROMPE COL NIZZA – Intanto Balotelli rompe col Nizza. L’attaccante si considera svincolato e non si è presentato al raduno del club francese. Vieira, allenatore del club, è fuorioso, anche se pubblicamente non ha tradito reazioni scomposte: “Non era una cosa programmata. Stiamo aspettando, vediamo cosa sta succedendo”, le sue parole.In Francia sono sicuri che dietro ci sia l’Olympique Marsiglia di Rudi Garcia, che non vorrebbe pagare al Nizza i dieci milioni richiesti come indennizzo: a questo proposito, proprio in queste ore la Puma ha diffuso un video per promuovere la nuova sponsorizzazione dell’Olympique. E la Puma è anche lo sponsor di Mario: per i francesi, due indizi concordanti, anche se l’agente Raiola anche recentemente ha proposto l’attaccante al Napoli, incontrando risposte timide però dal presidente De Laurentiis.

IL GIORNO DELLE UFFICIALIZZAZIONI – È stata soprattutto però la giornata degli annunci: l’Inter ha comunicato di aver ingaggiato gli svincolati De Vrij (contratto depositato addirittura a marzo) e Asamoah. Al Milan sono finiti a costo zero Reina e Strinic, il Genoa ha depositato l’accordo con Marchetti.

Tutte operazioni annunciate da tempo, come la firma del portiere 19enne Lafont con la Fiorentina. Il prossimo annuncio, potrebbe essere quello di Jankto alla Samp: i blucerchiati hanno incontrato a Milano il calciatore dell’Udinese e stanno provando a chiudere. Valencia permettendo.

0 commenti su “Mercato, per Pjanic servono 100 milioni. E per la Juve rispunta l’ipotesi Ronaldo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: