HOME

Firenze, altri quattro arresti per l’investimento costato la vita a Duccio Dini

La misura eseguita questa mattina dai carabinieri

Nuovi 4 arresti nell’ambito delle indagini sulla morte di Duccio Dini, il 29enne che, in sella al suo scooter, è stato travolto e ucciso il 10 giugno scorso in via Canova a Firenze durante un inseguimento tra più auto. I carabinieri hanno eseguito una misura di custodia cautelare in carcere, disposta dal gip su richiesta della procura fiorentina, nei confronti di uomini di etnia rom. Per la morte del 29enne sono già stati arrestati il 65enne Amet Remzi e il 36enne Mustafa Dehran, entrambi rom, accusati di omicidio volontario.Ulteriori dettagli saranno forniti nel corso di una conferenza presso il comando provinciale dei carabinieri di Firenze, alla presenza del procuratore capo Giuseppe Creazzo

0 commenti su “Firenze, altri quattro arresti per l’investimento costato la vita a Duccio Dini

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: