HOME

È morto Lewis Gilbert, addio al regista di 007 e ‘Alfie’, candidato a cinque Oscar

Lewis Gilbert, regista, produttore e sceneggiatore britannico, è morto lo scorso venerdì, 23 febbraio, nella sua abitazione di Monaco. Aveva 97 anni.

Nato a Hackney, Londra, il 6 marzo 1920, da una famiglia di attori di teatro di varietà, ha diretto più di 40 film nel corso della sua lunga carriera, cominciata prima come attore quando aveva appena 5 anni e continuata poi dietro la macchina da presa. Nel 1939, non ancora ventenne, Gilbert diventò assistente alla regia di Alfred Hitchcock durante la lavorazione di Jamaica Inn.

Tra i suoi lungometraggi vengono ricordati soprattutto Alfie, di cui nel 2004 è stato girato un remake con Jude Law, con protagonista Michael Caine. Il film, del 1966, ottenne ben cinque candidature all’Oscar, tra le quali quelle per il miglior film e il miglior attore. Anche se non riuscì a conquistare neppure una statuetta, Alfie vinse il Premio speciale della giuria al Festival di Cannes.

Tra le sue opere più famose restano tre film dedicati alle avventure di 007: La spia che mi amava (1962), Si vive solo due volte (1967) e Moonraker – Operazione spazio (1979). Da ricordare, più che altro per la colonna sonora, il film Friends – Due ragazziche si amano (1971), love story adolescenziale con le musiche firmate dalla giovanissima coppia di autori Elton John-Bernie Taupin.

Nel 1997 è stato insignito della prestigiosa onorificenza CBE (Comandante dell’ImperoBritannico).

0 commenti su “È morto Lewis Gilbert, addio al regista di 007 e ‘Alfie’, candidato a cinque Oscar

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: