HOME

Bari, Papa Francesco incontra i patriarchi del Medio Oriente: sul lungomare 100mila fedeli

Bari, Papa Francesco incontra i patriarchi del Medio Oriente: sul lungomare 100mila fedeli
Papa Francesco a Bari riceve i patriarchi e i capi delle chiese mediorientali sul sagrato della Basilica di San Nicola 

Incontro ecumenico di preghiera di Bergoglio per la pace in Medio Oriente: una folla di fedeli radunati dall’alba. Il Papa: “Questa è la città dell’incontro e dell’accoglienza”

Papa Francesco è a Bari per l’incontro ecumenico di preghiera del Papa con i patriarchi e i capi delle chiese del Medio Oriente. Il Pontefice è atterrato alle 8.15 e pochi minuti dopo ha raggiunto la Basilica di San Nicola dove è stato accolto da una folla di fedeli radunati dall’alba. “Grazie perchè ci ospitate in questa città dell’incontro e dell’accoglienza” ha detto il Pontefice.  Francesco è stato accolto per primo dal Papa Copto Twadros seguito poi da 20 altri patriarchi e metropoliti, tra i quali anche il rappresentante del Patriarca di Mosca e di tutte le Russie, il metropolita di Volokolams Hilarion Alfeev, vicario della diocesi di Mosca. Subito dopo Papa e Patriarchi insieme sono scesi nella cripta per venerare le reliquie di San Nicola. Entrando per ultimo in Basilica, Bergoglio ha salutato i membri della comunità dei Frati Domenicani. Nella cripta ha avuto luogo la venerazione delle reliquie del Santo e l’accensione della lampada uniflamma.

A scegliere Bari, aveva sottolineato nei giorni scorsi l’arcivescovo di Bari-Bitonto, monsignor Francesco Cacucci, “è stato proprio il Papa che considera questa città porta d’Oriente, e perché questa è la città di San Nicola”. Un Santo, ha più volte ricordato il sindaco di Bari e presidente nazionale dell’Anci, Antonio Decaro, “dell’ecumenismo religioso, l’unico riconosciuto dalla confessione cattolica e da quella ortodossa”.
In migliaia già dalle 5 del mattino hanno cominciato ad affollare il lungomare di Bari e largo Giannella per l’incontro ecumenico. Una volta attraversati i varchi di accesso ed effettuati i controlli ad aspettare i fedeli ci sono i volontari del servizio di accoglienza dell’Arcidiocesi di Bari Bitonto pronti a distribuire cappellini bianchi contro il sole e il libretto di preghiera in tutte le lingue.

Tutti in strada per vedere passare la speciale ‘papamobile’ che, in questo caso, è un pullmino scoperto fatto arrivare appositamente dal Vaticano cge ha ospitato Papa Francesco con i patriarchi e i capi delle chiese cristiane del Medio Oriente. Il bus che trasporta i capi religiosi all’andata attraversa tutto il lungomare dove è stimata la presenza di 100mila persone.

In largo Giannella il momento di preghiera in italiano, inglese, francese, greco, arabo, armeno e assiro. “Abbiamo all’orizzonte il mare e ci sentiamo rivolti con il cuore al Medio Oriente, crocevia di civiltà” ha detto il Papa aprendo la celebrazione.

Largo Giannella è protetta da transenne e new jersey. I fedeli per entrare devono passare attraverso i 33 varchi di sicurezza aperti dalle 4.30 del mattino e presidiati da steward e forze dell’ordine. Zaini e borse sono controllati attraverso metal detector . È possibile portare soltanto bottiglie di plastica, mentre bombolette spray ( deodoranti o creme solari), bevande alcoliche, lattine, animali, bastoni per selfie e ombrelli sono vietati. Per consentire a tutti di partecipare alla cerimonia sono stati montati 14 maxi schermi.

0 commenti su “Bari, Papa Francesco incontra i patriarchi del Medio Oriente: sul lungomare 100mila fedeli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: