cronaca HOME

Bologna: Sparito dopo la cena con gli amici: trovato morto, era finito in una roggia

La sciagura a Saluggia nel Vercellese: l’auto recuperata nella notte

E’ finito in un fosso con la macchina ed è morto mentre tornava da una cena con i colleghi nel Vercellese.  Denis Demaria, 52 anni, residente a Tonengo di Mazzè, risultava scomparso da venerdì sera. I suoi familiari avevano presentato una denuncia di scomparsa quando non lo avevano visto tornare a casa. La sua auto è stata avvistata nella notte e recuperata con l’autogru dai vigili del fuoco sulla strada che da Saluggia va a Villareggia. Per tre giorni nessuno ha notato l’auto accartocciata in una scarpata a bordo strada.Demaria venerdì aveva cenato proprio a Saluggia con i colleghi della Crm dove lui lavora come tecnico. Avevano mangiato nel ristorante La Piazzetta.

Il dubbio che potesse essere rimasto vittima di un incidente era venuto subito perché insieme all’uomo era scomparsa anche la macchina e i familiari non avevano saputo trovare nessun valido motivo per giustificare un allontanamento volontario. Nella notte, quel terribile sospetto è stato confermato. Le squadre dei vigili del fuoco hanno riportato la macchina al livello della strada e hanno trovato l’uomo ancora seduto al posto di guida. Sulla sua scomparsa  prima e ora sull’incidente indagano  i carabinieri.Demarie viveva a Tonengo di Mazzè con la moglie Nadia e tre figli.

0 commenti su “Bologna: Sparito dopo la cena con gli amici: trovato morto, era finito in una roggia

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: