Nicolas Almagro

La prima wild card a disposizione del comitato organizzatore della XX edizione del challenger Città di CaltanissettaTrofeo Averna, è stata assegnata allo spagnolo Nicolas Almagro, 32 anni.

Il tennista nato a Murcia, vincitore di 13 titoli del circuito maggiore (Estoril, 2 Nizza, 3 San Paolo, 2 Valencia, Buenos Aires, Bastad, Gstaad e 2 Acapulco) è fermo dallo scorso mese di ottobre, a causa di un infortunio al ginocchio che l’ha costretto ad andare sotto i ferri due mesi più tardi.

E proprio dal challenger in programma dal 9 al 17 giugno (127.000 euro di montepremi) ha deciso di ripartire per tentare di recuperare una classifica degna del suo nome.

Inevitabile il parallelismo con il suo connazionale Tommy Robredo, il quale scelse anch’egli Caltanissetta per ricominciare l’attività dopo un lungo stop. Ai nastri di partenza i top 100 Paolo Lorenzi, Taro Daniel, Jiry Vesely e Pablo Cuevas, ma anche giocatori come Martin Klizan ed Ernest Gulbis, fuori dai primi 100, ma solo momentaneamente. Il lettone addirittura vanta un best ranking da numero 10 atp e sei prove all’attivo del circuito maggiore.