cronaca HOME

Nuovo ospedale Chieti, esposto M5S

“Oggi presenteremo un esposto alla Corte dei Conti e all’Autorità nazionale anti-corruzione, sul project financing per il nuovo ospedale di Chieti, da un lato per accertare se il procedimento della giunta regionale sia legittimo, e secondo noi non lo è, dall’altro per verificare se lo stanziamento da 30 milioni costituisca danno erariale”. Così Sara Marcozzi, consigliere regionale del M5s, questa mattina a Pescara, in conferenza stampa insieme all’avvocato Isidoro Malandra. “Su questa vicenda ci siamo già soffermati a più riprese – ricorda Marcozzi – innanzitutto perché il project financing è sconveniente per le casse pubbliche, in quanto il ricorso a questa procedura fa si che la costruzione di un nuovo ospedale costi molti di più, con maggiori esborsi da noi calcolati intorno agli 800 milioni di euro nell’arco di 20 anni. Inoltre, negli ultimi giorni, il presidente D’Alfonso ha emanato delle nuove delibere – prosegue l’esponente del M5s – con le quali si sostituisce ancora una volta alla Asl, a nostro avviso illegittimamente”.

0 commenti su “Nuovo ospedale Chieti, esposto M5S

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: