cronaca HOME

bari Bari, Bohigas disegna il lungomare di Santo Spirito: il progetto green tra bici e panchine

Mykonos-1-1030x773.jpg

Via le auto, spazio alle bici. Il lungomare di Santo Spirito parlerà spagnolo. A redigere il progetto di fattibilità tecnica del nuovo waterfront nord di Bari sono stati i professionisti dello studio Mbm Arquitectes di Barcellona guidato dall’architetto Oriol Bohigas. Il restyling finanziato dal Comune di Bari riguarderà il tratto del lungomare Cristoforo Colombo che va dal molo di Levante all’incrocio con traversa Udine. “Più di 24mila metri quadri di passeggiata sul mare che sarà più fruibile – ha spiegato il sindaco di Bari, Antonio Decaro, durante la presentazione del progetto alla cittadinanza – attraverso la creazione di nuovi spazi destinati al tempo libero, al commercio e al turismo”. L’obiettivo, più volte dichiarato dall’amministrazione comunale, è quello di valorizzare la costa e recuperare il rapporto con il mare. E, per farlo, è necessario eliminare il traffico veicolare e il parcheggio selvaggio che invade la banchina. “Affinché la cittadinanza possa riappropriarsi di questa porzione di città nel concepimento dell’idea progettuale si è data importanza alla pedonalizzazione di una porzione del lungomare”, hanno messo nero su bianco i progettisti catalani, gli stessi che hanno rifatto il lungomare di Mola di Bari nel 2010. La stima economica degli interventi da realizzare ammonta a 2,8 milioni di euro

0 commenti su “bari Bari, Bohigas disegna il lungomare di Santo Spirito: il progetto green tra bici e panchine

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: