cronaca HOME

Mobilità a Parma: aumentano le zone 30 a San Leonardo e Pablo

2018 06 18 Benassi Zona 30 Pablo San Leonardo-2
Limitare la velocità dei veicoli a 30Km orari riduce il rischio di incidenti. Ne è convinto il Comune che ha così deciso l’allargamento di zone 30 nel perimetro cittadino come parte integrante del Piano urbano di mobilità sostenibile.

Velocità ridotta nei quartieri, in prossimità di plessi scolastici, piazze traversanti, attraversamenti pedonali rialzati, nuove fermate bus e completamento delle piste ciclabile sono gli interventi di riqualificazione delle piazze e degli spazi comuni.

Gli interventi si inquadrano in una visione più ampia della città che vede la “massima attenzione alla sostenibilità e vivibilità delle aree residenziali e commerciali comprese fra le tangenziali e l’anello centrale storico, per buona parte zona a traffico limitato. Si tratta di un progressivo e graduale processo di adeguamento e riqualificazione in ottica di città a misura d’uomo”.

2018 06 18 Benassi Zona 30 Pablo San Leonardo-6

Gli interventi al San Leonardo si sono concentrati sull’area via Milano/via Ravenna e sull’area via Imperia/via Corini, e – a breve – riguarderanno anche le aste stradali perimetrali di via Europa, con il rifacimento completo della pista ciclabile, e di via San Leonardo con la realizzazione della nuova pista ciclabile da collegare attraverso via Prampolini a via Ravenna stessa.

Gli interventi al Pablo hanno riguardato una zona molto ampia a partire dall’area intorno alla nuova scuola Racagni – messa in sicurezza con realizzazione di attraversamenti rialzati, a delimitare proprio un comparto in qualche modo da preservare dal traffico di attraversamento e riservare con più sicurezza pedoni e biciclette – fino alla parte sud di viale Piacenza dove in via Marchesi è stata realizzata una piazza di attraversamento completamente rialzata della intersezione centrale a 4.

2018 06 18 Benassi Zona 30 Pablo San Leonardo-3

“Auto che procedono lentamente, pedoni che attraversano in sicurezza, persone che si ritrovano nella piazza: stiamo entrando in un quartiere” – sottolinea l’assessora Benassi – “è questa l’immagine che ho in mente, che richiama quella dell’antica agorà. Di uno spazio pubblico a misura d’uomo, nel quale si incontrano le persone e si integrano scuole, servizi, attività commerciali. Ed è quello che abbiamo cercato di realizzare con questi interventi, e che ci apprestiamo a realizzare anche in diversi altri quartieri residenziali della città compresi fra l’anello della tangenziale e il centro storico.”

L’Amministrazione “intende investire su questo tipo di interventi, anche in altri quartieri (già approvati di recente in Giunta progetti preliminari) proprio in una logica di modifica progressiva della priorità delle modalità di vivere la nostra città in maggiore sicurezza ed al fine della riappropriazione da parte dei cittadini dei luoghi di storia e socialità”.

0 commenti su “Mobilità a Parma: aumentano le zone 30 a San Leonardo e Pablo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: