cronaca HOME

Roma, raid dei Casamonica nel bar a Pasqua: arrestate quattro persone

Il pestaggio da parte degli esponenti del clan in un locale della Romanina, alla periferia est della capitale. Due dei fermati responsabili dell’aggressione della donna disabile, gli altri al barista di origine romena

ROMA – Sono stati arrestati i quattro esponenti del clan Casamonica responsabili del pestaggio della donna disabile e del titolare del Roxy Bar di via Barzilai alla Romanina. La scorsa notte al momento della cattura da parte degli investigatori della squadra mobile i familiari di uno dei giovani sono scesi in strada a protestare.

er lesioni, minacce e danneggiamento con l’aggravante del metodo mafioso sono finiti in carcere Antonio Casamonica, Alfredo, Vincenzo ed Enrico Di Silvio. I primo due sono responsabili dell’aggressione alla donna disabile, gli altri al barista Marian.

Roma, il raid dei Casamonica nel bar: la disabile si ribella e viene picchiata

Il blitz arriva all’indomani della diffusione della notizia dell’aggressione nel  bar di via Salvatore Barzilai: Antonio Casamonica e il cugino Alfredo Di Silvio sono entrati nel locale con la pretesa di passare avanti a una invalida civile, in fila prima di loro. Alle rimostranze della donna i due hanno reagito strappandole gli occhiali, spingendola contro un muro e colpendola con la cintura. Prima di lasciare il locale le hanno scaraventato via il telefono urlando: “Se chiami la polizia ti ammazziamo”. Dopo mezz’ora sono tornati e hanno preso a colpi di bottiglia il barista, un giovane romeno, ‘colpevole’ di non essersi occupato subito di loro.

0 commenti su “Roma, raid dei Casamonica nel bar a Pasqua: arrestate quattro persone

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: