Cinema HOME

Cannes, Palma d’oro a Kore’eda. E l’Italia vince con Marcello Fonte e Alice Rohrwacher

 

201503981-10eb4965-14ed-475c-ae7c-fb513f04c371Il massimo riconoscimento a ‘Shoplifters’ dell’autore giapponese. Premi alle opere politiche di Spike Lee e Nadine Labaki. Miglior attore il protagonista di ‘Dogman’, miglior sceneggiatura a ‘Lazzaro felice’, ex aequo con Panahi. Il discorso di Asia Argento: “Nel ’97 violentata da Weinstein qui a Cannes”E’ un messaggio in bottiglia, come canta Sting a fine premiazione sulle scalinate del Palais, il palmarès impegnato che la giuria capitanata da Cate Blanchett ha consegnato alla fine di questo Cannes 2018, un’edizione fatta di donne che alzano il pugno contro le molestie, di registi bloccati nei loro paesi per motivi politici, di film che denunciano abusi, violenze, ingiustizie.

0 commenti su “Cannes, Palma d’oro a Kore’eda. E l’Italia vince con Marcello Fonte e Alice Rohrwacher

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: