Governo, firme e tweet di solidarietà a Mattarella. Ma spuntano anche minacce di morte

Governo, firme e tweet di solidarietà a Mattarella. Ma spuntano anche minacce di morte(lapresse)

Dopo la richiesta di “impeachment” scatta il tam tam su fronti opposti. #iostoconmattarella l’hashtag per manifestare il sostegno al Quirinale. Intanto su Progressi.org parte la raccolta firme in sostegno del Presidente. E su Facebook c’è chi gli augura di ‘fare la stessa fine del fratello’

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella – da sempre raccontato come uomo schivo e di poche parole – ha pronunciato il suo discorso più esplicito ed è diventato il protagonista di un diluvio di dichiarazioni e commenti ad alta intensità emotiva sui social network.

Anche i centralini del Quirinale, subito dopo l’intervento, sono stati intasati dalle telefonate di persone che nella quasi totalità volevano esprimere riconoscenza e vicinanza alla posizione del presidente.

Una vicinanza che nella notte si è trasformata in una raccolta firme pro Mattarella sulla piattaforma no profit Progressi.org. La petizione ha raggiunto in poche ore oltre 4000 firme. “Il Presidente ha esercitato le proprie prerogative costituzionali rispetto alla formazione di un esecutivo che avrebbe rischiato di portarci fuori dalla moneta unica e così minacciare la stabilità economica e finanziaria del nostro Paese. Al di là della questione Euro, ciò che allarma davvero sono i toni eversivi che questi politici stanno usando contro la Presidenza della Repubblica e con essa contro tutte le istituzioni democratiche del Paese” è scritto nel messaggio di lancio della raccolta.

Anche il deputato Pd Michele Anzaldi ha mostrato solidarietà verso Mattarella. “La vergogna di minacce e auguri di morte da parte di esponenti e attivisti M5s sui social contro il presidente Mattarella, cui dicono ‘dovremmo fargli fare la fine del fratello’ (assassinato nel 1980 per mano della mafia ndr.), deve essere perseguita con durezza dalla Polizia postale. Servono riscontri e risposte immediate”, ha scritto l’onorevole su Facebook.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...