HOME

Torino, tragedia di piazza San Carlo: arrestati i ragazzi che hanno scatenato il panico

Operazione della questura e della procura di Torino contro le persone sospettate di avere scatenato il panico in piazza San Carlo il 3 giugno 2017 durante la proiezione su maxi schermo della finale di Champions League. Si tratta di otto persone per le quali si sta procedendo all’arresto. Secondo quanto si apprende, è un gruppo che tentò di mettere a segno delle rapine spruzzando dello spray urticante. A coordinare le indagini sono il procuratore Armando Spataro e i pm Antonio Rinaudo e Vincenzo Pacileo.

090805460-5eb5779d-3814-42e2-a605-b6bfed7d6d7b.jpg

Un gruppo di giovani che avrebbe commesso altre rapine analoghe con lo spray urticante in grandi raduni pubblici. Sarebbero stati loro, secondo le indagini della polizia e della procura di Torino, a scatenare il panico in Piazza San Carlo la sera del 3 giugno 2017. Alcuni, in base a quanto si apprende, sarebbero di origine extracomunitaria. Il gruppo è stato individuato grazie alle intercettazioni telefoniche nel corso di un’altra indagine: stavano parlando di una collanina, rubata in piazza, del val ore di diverse centinaia di euro

Torino, l’onda umana nel panico di piazza San Carlo

Quella sera 1.526 persone rimasero ferite (una, Marisa Amato, in modo talmente grave da rimanere paralizzata) nella calca provocata da un improvviso fuggi fuggi generale, soprattutto a causa dei cocci di bottiglia rotti, e una donna,  Erica Pioletti di 38 anni, era morta dopo 12 giorni di agonia in ospedale.  “Per noi non cambia nulla: Erika, purtroppo, non ce la restituisce più nessuno”. Angelo Rossi, zio di Erica commenta così l’arresto dei presunti responsabili del caos di piazza San Carlo. “Gli arresti? Non cambia nulla. A giugno saremo a Torino, con i genitori di Erika, per la posa di una targa ricordo”.
Per gli incidenti del 3 giugno sono già state presentate dai feriti anche molte richieste di  risarcimento danniper milioni di euro Nell’inchiesta sulle responsabilità politiche ieri era stata disposta la chiusura indagini: 15 gli indagatitra cui la sindaca Chiara Appendino e l’ex questore Angelo Sanna.

0 commenti su “Torino, tragedia di piazza San Carlo: arrestati i ragazzi che hanno scatenato il panico

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: