HOME

Lecce, demolito un immobile abusivo: era sulla foce del fiume nel parco regionale

E’ il primo dei quattro abbattimenti previsti dal Comune. Ai lavori che sono durati una mezz’ora era presidente il sindaco del capoluogo salentino, Carlo Salvemini

LECCE – É stato abbattuto il primo dei quattro immobili realizzati abusivamente in alcune delle marine di Lecce i cui proprietari sono risultati destinatari di un provvedimento di demolizione disposto dal Comune salentino. Quello appena demolito è un immobile di 54,50 metri costruito a Torre Chianca, proprio alla foce del fiume Idume, in zona parco naturale regionale Bosco e Paludi di Rauccio. Alle operazioni di abbattimento, affidate ad una ditta specializzata ed eseguite con il coordinamento degli esperti dell’Ufficio nucleo di vigilanza edilizia del Comune di Lecce, era presente anche il sindaco del capoluogo barocco, Carlo Salvemini. I lavori di abbattimento sono durati meno di mezz’ora. Presente un nutrito numero di uomini delle forze dell’ordine. A breve l’area sarà bonificata.

Lecce, demolito un immobile abusivo: era sulla foce del fiume nel parco regionale

La demolizione della struttura abusiva a Torre Chianca nel Salento

0 commenti su “Lecce, demolito un immobile abusivo: era sulla foce del fiume nel parco regionale

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: