cronaca HOME

Donna uccisa a Terzigno, aveva appena accompagnato la figlia a scuola: ricercato il marito

00.jpg

Immacolata Villani, 31 anni, è stata uccisa mentre accompagnava i figli a scuola. Le hanno sparato davanti a una scuola elementare nel quartiere di Boccia al Mauro di Terzigno (Napoli). Ricercato il marito.

Dopo aver sparato  l’uomo si è allontanato a bordo di uno scooter grigio. Immacolata Villani   aveva denunciato qualche giorno fa il marito per maltrattamenti ed era tornata a vivere con il padre, a Terzigno, insieme alla loro unica figlia di 9 anni.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la donna era uscita dalla scuola dove aveva accompagnato la figlia ed era salita in auto, dove sembra ci fosse un’altra donna con lei, quando è stata avvicinata da un uomo a bordo di uno scooter che le ha intimato di scendere perché dovevano parlare.

Poco dopo, mentre discutevano sotto la pioggia, si è sentito uno sparo e l’assassino è scappato. Per fortuna i bambini erano già tutti in classe. Questo il racconto del fatto di genitori di altri alunni che stavano abbandonando il plesso dopo averli accompagnati. Il posto è transennato, sono in corso i rilievi di Carabinieri

I bambini sono stati fatti allontanare da un’uscita laterale per evitare di passare davanti al cadavere della donna che è ancora a terra. Tutto è avanti davanti all’ingresso della scuola Domenico Savio, del quartiere di Boccia al Mauro, al confine con Boscoreale.

Acquisite immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona, ma anche testimonianze di persone presenti sulla scena del delitto

0 commenti su “Donna uccisa a Terzigno, aveva appena accompagnato la figlia a scuola: ricercato il marito

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: