HOME

Due svastiche sui cancelli dell’Anpi di Massa-Carrara

Due svastiche sui cancelli dell'Anpi di Massa-Carrara

Le svastiche davanti alla sede dell’Anpi a Massa Carrara

Due svastiche naziste vergate con la vernice nera sul cancello della sede dell’Anpi, l’Associazione nazionale partigiani d’Italia, a Carrara. E’ successo questa notte. Le scritte sono comparse sui due cartelli affissi sul cancello d’ìngresso. La sede ospita anche la filarmonica cittadina intitolata a Giuseppe Verdi. Le svastiche sono state scoperte solo questa mattina. L’ingresso è sprovvisto di telecamere, le cui immagini avrebbero potuto aiutare a identificare gli autori del gesto.

Immediata la condanna del presidente provinciale dell’Anpi di Massa Carrara, Alessandro Conti: “Vedo spesso asserire in televisione che il fascismo non c’è più, che è scomparso”, dice Conti che ribadisce che “non si tratta di una ragazzata, ma di un segno che il fascismo mette fuori la testa e minaccia perché si sente protetto e finanziato. Questi episodi sono da prendere sul serio”. “Anche i suoi rituali – continua Conti – non sono molto dissimili da quelli della loro storia: la camicia nera”. “Questa genia prospera su un terreno avvelenato. Cose che non funzionano, le condizioni di vita in cui versano tanti italiani, lavoro che non si trova e giovani senza speranza”. “Tutto ciò è accompagnato da un fumo acre di razzismo che spinge alla chiusura, a guardare il proprio orto (penso alla Lega di Salvini e credo di dire tutto), spiega Conti annunciando che l’Anpi di Massa Carrara nelle prossime ore sporgerà denuncia alle forze dell’ordine.

“Ci spetta il compito di stimolare le politiche atte a soddisfare le necessità dei più deboli e sfiduciati. Un popolo sofferente rischia di trasformarsi in plebe. Quelle politiche non possiamo pretendere che facciano i miracoli subito. La gente dovrà capire, ma un segno di cambiamento e miglioramento deve essere dato subito. La gente allora capirà e tornerà a ricordarsi di cosa ha significato la parola “nazifascimo”. Non si illudano che resteremo con le mani in mano”, conclude il presidente

Conti

“Esprimo a nome mio e dell’Amministrazione comunale la più forte indignazione per il vile attacco subìto dall’Anpi a cui va la nostra più sentita solidarietà. Non si tratta solo di un attacco all’Associazione dei Partigiani ma anche a tutta la nostra città, medaglia d’Oro al Valor Civile, e ai valori costituzionali nati dalla Resistenza al nazifascismo”, la dura condanna del sindaco di Carrara Francesco De Pasquale.

0 commenti su “Due svastiche sui cancelli dell’Anpi di Massa-Carrara

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: