Cisterna – Tragedia familiare, Antonietta Gargiulo si è svegliata

Alessia-Martina.jpgCISTERNA – 04 MAR – Si è risvegliata all’ospedale San Camillo di Roma Antonietta Gargiulo, la donna di 39 anni ferita a colpi di arma da fuoco a Cisterna di Latina dal marito, il carabiniere Luigi Capasso. A quanto si  apprende da fonti mediche, la donna si trova ancora in terapia  intensiva e la prognosi non è sciolta. Il percorso per risvegliarla era iniziato da lunedì. La 39enne, che era stata sottoposta a un intervento chirurgico maxillo facciale, non può  parlare perché ha la mascella bloccata e non è stata ancora informata di quanto avvenuto alle sue figlie. Saranno gli psicologi, d’intesa con i familiari, a valutare quando informarla della tragedia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...