Trionfo dei 5stelle in Sicilia, fanno il pieno nei collegi uninominali. Crollano il Pd e il centrodestra

I grillini avanti in tutti i collegi uninominali per Camera e Senato. Si profilo un consenso altissimo, che supera il 47 per cento. Nell’Isola l’astensionismo tra i più alti d’Italia. I primi risultati nell’uninominale. Alla Camera: D’Uva vince a Messina, Paxia a Catania, a Monreale il grillino Chiazzese d’avanti a Romano. Al Senato, Steni Di Piazza supera Tantillo a Palermo e Grasso si ferma al 5. Proporzionale: a rischio alcuni capilista del Pd. Cancelleri: “Cappotto”. Crocetta: “Ora governo Pd-M5S”

065316915-201932fb-362e-4217-938d-dc59236827b9.jpg

Il Movimento 5 Stelle è avanti in tutti i collegi uninominali, sia alla Camera che al Senato. Si profila un pieno di voti per i grillini, un consenso altissimo, che supera il 48 per cento. Dati che fanno ricordare il risultato del centrodestra di diciassette anni fa, quando fu 61 a 0 per lo schieramento trainato da Berlusconi e Cuffaro. Ora, invece, il rischio di zero collegi si profila per il centrodestra e per il centrosinistra. Il Pd è crollato, nei primi risultati è sempre dietro il centrodestra, staccato di parecchi punti. “Vi do due notizie veloci – commenta a caldo Giancarlo Cancelleri su Facebook – Siamo la prima forza politica della Sicilia con quasi il 50% dei voti! Abbiamo confezionato un bel cappotto agli avversari 28 a 0, abbiamo vinto in tutti i collegi uninominali siciliani”.  “E’ stata una rivolta contro l’arroganza di Renzi – commenta invece l’ex presidente della Regione Rosario Crocetta – Ha avuto il trattamento che merita. Adesso il Pd dichiari subito la disponibilità a supportare, anche dall’esterno, un governo a guida M5S. Renzi ha avuto quello che merita, causando, in prima persona, una sconfitta che non riuscivano ad immaginare, poiché completamente distanti dalla società – aggiunge Crocetta – Renzi voleva i voti a favore di un partito di sinistra, attraverso politiche di destra, candidando uomini di destra, impresentabili e cortigiani. Un Renzi zitto e persino compiacente rispetto a propri candidati abili a prendere i voti con le fritturine di pesce”.

La Sicilia – che registra la più bassa affluenza alle urne tra le regioni italiane (62,7%, dieci punti in meno della media nazionale)- si conferma come la roccaforte del M5S. Mentre lo scrutinio va a rilento (metà dei seggi nella circoscrizione Sicilia 1 alla Camera e un terzo in quella Sicilia 2), nell’isola il Movimento di Grillo si avvicina addirittura alla maggioranza assoluta, con il 48% dei voti ed è prevedibile che farà il pieno di seggi anche nell’uninominale.
La coalizione di centrodestra si attesta invece attorno al 30%, con Forza Italia al 20%-21% e la Lega che ottiene comunque un buon risultato tra il 5-6%. In caduta libera invece il centrosinistra, con un risultato tra il 12 e il 1, con i dem intorno all’11 per cento, mentre Leu supera a fatica la soglia del 3%. Con queste percentuali, alcuni degli otto capilista del Pd tra Camera e Senato sono a rischio: in particolare, in bilico un collegio alle Camera Sicilia Occidentale e uno al Senato tra le due circoscrizioni Sicilia 1 e 2.

  • I primi risultati nei collegi uninominali

Camera. Nel collegio Palermo San Lorenzo, Aldo Penna dei 5 stelle al 48 per cento, Francesco Cascio del Centrodestra al 30, Leopoldo Piampiano del Centrosinistra al 13, Erasmo Palazzotto al 4. A Palermo Libertà, Giorgio Trizzino M5s al 41 per cento, Ada Terenghi del Centrodestra al 29, Milena Gentile del Centrodestra al 18 e Antonella Monastra di Leu al 4. A Palermo Settecannoli, Roberta Alaimo dei 5 stelle al 48, Antonello Antinoro del Centrodestra al 33, Silvio Moncada del Centrosinistra all’11 e Filippo Occhipinti di Leu al 3. A Bagheria, Vittoria Casa dei 5 stelle è al 45, Carolina Varchi del Centrodestra al 36, Franco Vasta del Centrosinistra al 12 e Rosa Laplena di Leu al 2. nel collegio di Messina vince il 5 stelle Francesco D’Uva con il 48 per cento, doppiati Pietro Navarra del centrosinistra e Matilde Siracusano del centrodestra. A Catania vince la 5 stelle Laura Paxia, con il 47 per cento, davanti a Manlio Messina del centrodetsra (32 per cento) e Giuseppe Berretta del centrosinistra (13 per cento). A Monreale il grillino Chiazzese (47 per cento) supera Saverio Romano del centrodestra (37) e Salvo Lo Giudce del centrosinistra (9). A Marsala vince la testimone di giustizia dei 5 stelle Piera Aiello (52 per cento) contro Tiziana Pugliese del centrodestra (24) e Pamela Orru’ del centrosinistra (14). A Mazara del Vallo la 5 stelle Vita Marcingiglio è al 54 per cento, Francesca Intorcia del centrodestra al 24. A Gela, Dedalo Pignatone dei 5 stelle 51, Giuseppe Federico del Centrodestra 31, Santina Augello del Centrosinistra all’11, Franca Gennuso di Leu al 2. Ad Agrigento, Michele Sodano dei 5 stelle al 51 per cento, Calogero Pisano del Centrodestra al 30, Giuseppe Sodano del Centrosinistra all’11. Nel collegio di Barcellona Pozzo di Gotto, Alessio Villarosa dei 5 stelle al 42, Maria Tindara Gullo Centrodestra 35,  Natalia Cimino Centrosinistra 17,  Francesca Pietropoalo  di Leu al  3. A Enna,  Andrea Giarrizzo dei 5 stelle è al 48, Carmelo Lo Monte  del Centrodestra al 28, Fabio Venezia  del Centrosinistra al 16,
Lillo Maria Colaleo di Leu al 4. A Ragusa, Marialucia Lorefice dei 5 stelle è al 51,  Valeria Zorzì del Centrodestra 27,
Venera Padua  del Centrosinistra al 14 e  Rosetta Noto  di Leu al 3. Ad Acireale, Giulia Grillo dei 5 stelle al 46, Basilio Catanoso del Centrodestra al 35, Nicola D’Agostino del Centrosinistra al 12, Matilde Riccioli di Leu al 2. Nel collegio di Misterbianco, Simona Suriano dei 5 stelle è al 49 per cento, Giovanni Pistorio del Centrodestra al 30, Luca Sammartino del Centrosinistra al 13 e Luca Barbato di Leu al 3. Nel collegio di Paternò, Eugenio Saitta dei 5 stelle è oltre il 50 per cento, Giuseppe Lombardo del Centrodestra è al 31, Maria Grazia Pannitteri del Centrosinistra all’11 e Valentina Borzì di Leu al 2. Nel collegio di Avola, la 5 stelle Maria Marzana è al 52 per cento, Daniela Armenia del Centrodestra al 29, Giovanni Giuca del Centrosinistra al 13, Paolo Randazzo di Leu al 2. A Siracusa, Paolo Ficara dei 5 stelle sfiora il 60 per cento, Nicoletta Piazzese del Centrodestra è al 21, Sofia Amoddio del Centrosinistra all’11, Cristina De Caro di Leu al 2.

Senato. Nel Collegio Palermo Resuttana San Lorenzo Steni Di Piazza dei 5 stelle al 43 Giulio Tantillo  del Centrodestra 30 per cento Teresa Piccione del Centrosinistra 16, Pietro Grasso di Liberi e uguali al 5,71. Nel
Collegio Palermo-Bagheria  Loredana Russo dei 5 stelle al 46, Esterina Bonafede  del centrodestra al 34, Mario Cicero  del Centrosinistra al 13,  Nadia Spallitta di Leu al 3. Nel collegio di  Marsala Franco Mollame M5s 48
Toni Scilla  del Centrodestra 33, Paolo Ruggirello del centrosinistra al 12, Mariella Maggio (Leu) 2,67. Collegio di Agrigento,  Rino Marinello M5s 53, Vincenzo Giambrone Centrodestra 28,  Maria Iacono Centrosinistra 12, Calogero Zammuto Leu 2. Collegio di Gela  Pietro Lorefice M5s 47, Giovanna Candura Centrodestra 32, Annalisa Petitto Centrosinistra 14, Angelo Marotta Leu 3. Collegio Messina  Grazia D’Angelo M5s 43, Urania Papatheu Centrodestra 32, Fabio D’Amore Centrosinistra

18, Gaetano Tirrito Leu 3. Collegio Acireale  Tiziana Drago M5s 47, Angelo Attaguile Centrodestra 33, Giovanni Burtone Centrosinistra 14, Leo Micali Leu 2. Collegio di Catania Nunzia Catalfo M5s 47, Raffaele Stancanelli Centrodestra 32, Valeria Sudano Centrosinistra 13, Ambra Monterosso Leu 3. Collegio di  Siracusa Pino Pisani M5s 52,  Mariella Muti Centrodestra 27, Alessandra Furnari Centrosinistra 13, Franca Antoci Leu 3.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...