attualità HOME

“Quanto accaduto a Macerata è un atto di terrorismo fascista”

Lo ha detto la sindaca di Sestri Levante  al corteo antifascista organizzato dall’Anpi“Quanto accaduto a Macerata è un atto di terrorismo fascista”. Lo ha detto la sindaca di Sestri Levante Valentina Ghio questa mattina durante il comizio che ha fatto seguito al corteo antifascista organizzato dall’Anpi.
Un evento organizzato a seguito delle numerose minacce (“naturalmente anonime” ha sottolineato la sindaca) che sono state rivolte al Comune di Sestri Levante dopo la delibera con cui si è deciso di vietare la concessione delle piazze per eventi pubblici a gruppi che si rifanno direttamente o indirettamente alle idee fasciste.
“La nostra delibera- ha detto la sindaca – è contrariamente a quanto sostiene qualcuno una difesa della democrazia”.
Al corteo al quale hanno aderito partiti e associazioni hanno partecipato molti esponenti politici.

sfogliare news

Massimo Bisca, presidente Anpi Genova, oltre a difendere la scelta del Comune di Sestri Levante che a differenza di chi, ha spiegato, solo a parole si dice difensore dei valori costituzionali, ha criticato chi ritiene “strumentale” sollevare

oggi il problema dell’onda nera che sta crescendo in Italia: “Lo ha detto il presidente Mattarella, la nostra Costituzione è l’esatto contrario del fascismo”.
Bisca ha poi rilevato come la scuola come istituzione non faccia nulla per divulgare i valori della Resistenza, e ogni iniziativa sia frutto della passione dei singoli insegnanti. E ha concluso il suo discorso così: “La storia vi ha cancellato, tornate nelle fogne. Viva la Resistenza”.

0 commenti su ““Quanto accaduto a Macerata è un atto di terrorismo fascista”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: