Lady Cafè, a San Secondo i chicchi sono lavorati a torcia – Foto

sfogliare news.jpgIn fondo tutti cerchiamo l’eccellenza, un bene non apparente, ma vero, sincero, unico e puro nella sua intimi essenza. Chissà, forse non è lontana, ci basta solo sapere dove tendere la mano”. Sono queste le parole che accolgono i visitatori della Torrefazione Lady Cafè, dove pregiati aromi invadono l’aria, fondendosi nella campagna parmense. A San Secondo Massimo Bonini con Nicoletta Montini hanno deciso di creare un’oasi per appassionati di caffè, apprezzata in tutta Italia. La torrefazione di San Secondo è l’unica artigianale della provincia a lavorare i chicchi con il metodo a torcia che consente al frutto crudo di ricevere una tostatura diretta della fiamma, esaltando sentori e caratteristiche delle varie selezioni. Massimo e Nicoletta scelgono con attenzione le tipologie di caffè da proporre ai clienti: tutte arabiche monorigine, provenienti cioè da una stesso territorio, con carta di identità ben riportata sui singoli pacchetti, scelti anche da ristoranti stellati. Sono 14 le selezioni a marchio Lady Cafè, provenienti da Messico, Honduras, Etiopia, Caraibi, Brasile, Colombia, Santo Domingo, America, India, Costa Rica, Guatemala e il Mexico Altura Bio. Un viaggio sensoriale nel mondo del caffè. (foto Marco Vasini)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...