Capitale Cultura, Parma apre la crociera dell’ospedale Vecchio – Foto

sfogliare news.jpg

Venerdì 16 febbraio Parma saprà se sarà nominata Capitale italiana della cultura 2020. In vista della decisione del ministero, l’Amministrazione comunale ha deciso di aprire le porte di un altro gioiello cittadino: la crociera dell’ospedale Vecchio in strada D’Azeglio, monumento dal riconosciuto valore simbolico con una rilevanza assoluta nell’impianto urbano dell’Oltretorrente. Il complesso è stato l’ospedale cittadino dal XV secolo fino al 1926. L’intera struttura è organizzata intorno alla grande crociera a pianta a croce greca centrale sormontata da una cupola. Sui quattro lati delle braccia erano disposti quattro cortili porticati, mentre un atrio con le scale portava alla crociera posta al primo piano. La copertura della crociera, alta diciotto metri, aveva degli oculi apribili dall’alto, che servivano per mantenere un microclima ottimale e ricambi d’aria. In mezzo alla crociera, sotto la cupola, un altare permetteva di seguire tutte le funzioni, anche di carattere religioso. (Foto Marco Vasini)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...