Germania, accordo fatto sul governo di grande coalizione

Il partito di Angela Merkel avrebbe ceduto ai socialisti il ministero degli Affari Esteri e i portafogli Finanze e Lavoro

L’accordo per una Grande coalizione c’è. Lo riferiscono diversi media tedeschi che raccontano di un ‘ultimo miglio’ faticoso sulla distribuzione dei ministeri. La Spd potrebbe aver ottenuto gli Esteri, il Lavoro e persino le Finanze, mentre sembra che i bavaresi della Csu abbiano chiesto, e ottenuto, un ministero dell’Interno rafforzato. E fino all’ultimo il braccio di ferro sui contratti a termine e sulla sanità è stato duro. Adesso si starebbero definendo gli ultimi dettagli, ma una fonte ha riferito alla Dpa che “in linea di principio, ci siamo”. Quando anche gli ultimi dettagli saranno precipitati nel contratto di coalizione, la Spd avvierà il referendum tra gli oltre 460mila iscritti, che nelle ultime settimane si sono arricchiti di 24mila nuovi ingressi. Il verdetto è atteso per i primi giorni di marzo. Se i membri della Spd voteranno contro, la Grande coalizione sarà morta. Il referendum è l’ultimo ostacolo per il Merkel-quater e il risultato non è affatto scontato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...