cronaca HOME

Bari, il sottopasso è allagato: traffico in tilt nei pressi della chiesa di Santa Fara

La pioggia caduta nella notte ha reso impraticabile il tratto di strada che collega l’uscita della tangenziale per il Policlinic La bomba d’acqua che ha colpito Bari nella nottata del 6 febbraio continua a causare problemi anche nella mattinata. L’acquazzone, partito intorno alla mezzanotte, ha infatti allagato molte delle strade cittadine, rimaste in alcuni casi bloccate a causa dell’inefficienza degli impianti di scolo delle acque. Tra queste anche il sottopasso di via generale Bellomo, nelle vicinanze della chiesa di Santa Fara. La quantità d’acqua rimasta era tale che la polizia municipale ha dovuto chiuderlo temporaneamente al traffico per permettere ai mezzi dell’Amiu di liberare l’area. Un grave problema, essendo la via molto trafficata, percorsa dagli automobilisti che vogliono raggiungere il Policlinico da Bitritto.

Bari, il sottopasso è allagato: traffico in tilt nei pressi della chiesa di Santa Fara

I mezzi in transito sono stati quindi deviati sulla tangenziale e su via Camillo Rosalba. “Le operazioni di eliminazione dell’acqua – spiega il comandante della Polizia municipale Nicola Marzulli – sono a buon punto”.

0 commenti su “Bari, il sottopasso è allagato: traffico in tilt nei pressi della chiesa di Santa Fara

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: