attualità HOME

Liste a Cinque Stelle, Montevecchi sfida Errani e Casini

In dirittura d’arrivo anche il centrodestra, che attende il via libera del Cavaliere. LeU schiera Cavazzoni di Alce Nero, ma in Veneto

sfogliare news foto

Tempo quasi scaduto per le liste. Si chiude ufficialmente stasera alle 20, ma il puzzle comincia a definirsi, col Movimento Cinque Stelle che è arrivato in meta già ieri mattina. Resta in coda solo il centrodestra, ancora impantanato in attesa del via libera del Cavaliere.

« Il voto espresso dagli iscritti non ha fatto emergere alcun problema di sorta sui candidati — ha detto ieri Massimo Bugani alla consegna delle liste — Con lo staff del nostro capo politico c’è stato un grande lavoro. Siamo contenti perché le liste finali rappresentano il grande attivismo locale con figure importanti della società civile». Gli occhi sono puntati soprattutto sul super collegio di Bologna per il Senato, quello in cui Pierferdinando Casini è schierato col centrosinistra e sfida Vasco Errani, con Leu. Qui il Movimento piazza la senatrice uscente Michela Montevecchi, a caccia della riconferma e pronta ad approfittare dello scontro fratricida tra dem ed ex dem per incassare l’elezione. In gran parte civiche invece le figure che il Movimento schiera nei collegi uninominali della Camera. Spicca il nome dell’attore Paolo Maria Veronica, candidato nel collegio di Bologna-Casalecchio — uno dei più blindati per il Pd — contro il dem Gianluca Benamati e, per Leu, la docente Paola Bonora. Su Bologna città, per il Movimento corre invece la manager della Promo Music Alessandra Carbonaro, forte del buon risultato alle parlamentarie, che sfiderà il Pd Andrea De Maria. Mentre contro il segretario democratico Francesco Critelli correrà Davide Matteis, uno degli avvocati del Movimento sotto le Torri. Interessante anche la candidatura di Ezio Roi, ex magistrato, già pretore a Imola e ora avvocato, nel collegio per il Senato di Bologna e Ferrara, dove è candidata pure la prodiana Sandra Zampa.

Consegnate ieri a Palazzo Bachelet anche le liste di Potere al Popolo, Sinistra Rivoluzionaria e Liberi e Uguali. Tra le novità, la formazione di Piero Grasso candida il presidente dell’azienda del biologico Alce Nero Lucio Cavazzoni, capolista in Veneto nel collegio di Treviso-Belluno. Ha consegnato le firme necessarie anche Casapound, con l’ex parlamentare di centrodestra Filippo Berselli che ha portato ieri le sottoscrizioni in Corte d’Appello.
Suspence, invece, per la coalizione di Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia, che potrebbe chiudere tra la notte e questa mattina. Attenzione particolare,

anche qui, al candidato del collegio di Bologna Senato, quello della sfida Casini-Errani, dove potrebbe correre Massimo Palmizio. Oppure, tra le donne, la ex ministra Anna Maria Bernini di Fi o la leghista Lucia Borgonzoni. Continuano inoltre a girare per la Camera i nomi del consigliere regionale forzista Galeazzo Bignami, e delle consigliere comunali leghiste Mirka Ccconcelli e Francesca Scaran

0 commenti su “Liste a Cinque Stelle, Montevecchi sfida Errani e Casini

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: