cronaca HOME

Gaetano, pestato dalla baby-gang nella metropolitana di Napoli: “Nessuno mi ha aiutato”

VIDEO

Quello che fa più male non sono i pugni né i calci, ma l’indifferenza. “Di questa disavventura oggi mi porto dietro non tanto l’aggressione, quanto il fatto che c’erano tante persone in quel momento nel metrò eppure nessuno ha avuto il coraggio di aiutarmi” dice Gaetano, lo studente di 15 anni pestato selvaggiamente da un branco di 10 coetanei otto giorni fa all’uscita della stazione Chiaiano di Napoli.

0 commenti su “Gaetano, pestato dalla baby-gang nella metropolitana di Napoli: “Nessuno mi ha aiutato”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: