Pd, Basso torna in pista, prove di pace a sinistra

sfogliare news foto“Effetto scivolamento”: così il Pd prova a raffreddare la temperatura interna in Liguria. E l’orlandiano Lorenzo Basso, parlamentare uscente che ha guidato la battaglia anti-slot e che pareva escluso dai giochi, viene rimesso in campo. Ieri al secondo posto del listino del collegio Ponente alla Camera, al posto della ministra Marianna Madia è comparso il nome di Rosa Maria Di Giorgi, sicuramente eletta in altri collegi, generando, in classifica, proprio l’effetto scivolamento. Dopo di lei, c’è Lorenzo Basso che, a questo punto, ha la quasi certezza di rientrare in Parlamento.

E il segretario regionale del Partito Democratico, pure candidato al Senato per il proporzionale, Vito Vattuone, mentre torna dalla trasferta romana, invita a serrare le fila e, per ora, a mettere nel mirino solo nemici esterni. Proprio lui che è stato eletto segretario ecumenicamente da tutte le correnti Pd, cerca di allentare la rabbia degli orlandiani, esclusi, almeno fino allo “scivolo” dalle candidature. «Questo è il momento di ringraziare tutti coloro che, anche in posizioni poco sicure o addirittura esclusi dalle liste, si sono messi a disposizione del partito con generosità e spirito di servizio. Purtroppo le scelte sono state fatte e hanno, giocoforza, eliminato qualcuno. Ce ne assumeremo la responsabilità e io sarò il primo a farlo. Ma il giorno dopo le elezioni. Adesso tutti insieme difendiamo ciò che di buono è stato fatto in questi anni di governo, rivendichiamo quello che è diventato questo Paese, da come si trovava nel 2013, e portiamo avanti insieme la nostra battaglia con umiltà e determinazione».

Le liste liguri del Pd, a questo punto, sono chiuse. Questa mattina saranno depositate in Corte d’Appello. « La campagna elettorale guarirà le divisioni interne: spingendo insieme ritroveremo l’unità » , è sicuro Vattuone. «Vogliamo lottare e la sfida sarà impegnativa – aggiunge – per questo abbiamo scelto candidati molto forti »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...