attualità HOME

Troppe irregolarità sui fondi di Agenda 2000: l’Europa si riprende 380 milioni dalla Sicilia

Il tribunale di Bruxelles respinge il ricorso dell’Italia: “Troppe falle nei controlli”. Contestate violazioni sugli appalti, spese inutili e progetti presentati troppo tardi

cristian nardi CEO 123

Un duro schiaffo alla gestione dei fondi europei negli anni di Totò Cuffaro. E un’accusa pesantissima: “Ci sono troppe falle nella gestione e nei controlli”. L’Europa conferma il taglio da 379,7 milioni del Fondo sociale europeo deciso alla fine del 2015: il tribunale di prima istanza di Bruxelles, infatti, ha bocciato il ricorso del governo nazionale, che in questo aveva ricevuto il sostegno della giunta Crocetta. I fatti si riferiscono alla programmazione 2000-2006, la cosiddetta “Agenda 2000”: alla fine del 2015 gli ispettori comunitari avevano constatato che in Sicilia alcuni progetti erano stati presentati dopo la scadenza del termine, alcune spese per il personale non erano correlate al tempo effettivamente impiegato e giustificativi di spesa insufficienti. Ma non solo: secondo gli “arbitri” comunitari nei progetti erano finiti consulenti esterni privi delle qualifiche richieste e spese non pertinenti, ma erano anche state violate le procedure di appalto e per la selezione di docenti, esperti e fornitori.

A quel punto l’Avvocatura dello Stato da un lato e la Regione dall’altro avevano deciso di presentare ricorso. Negli atti depositati da Palazzo Chigi c’era l’accusa di avere travisato i fatti e di avere violato il principio

di proporzionalità della sanzione, ma anche un vizio di forma, l’assenza di motivazioni esaustive. Non è così per il tribunale di Bruxelles: secondo i giudici, infatti, l’Italia non ha dimostrato l’erroneità della decisione della Commissione. Di più: per il tribunale è innegabile l’esistenza di errori sistemici, imputabili a insufficienze nei sistemi di gestione e di controllo. Quei soldi, insomma, sono destinati a tornare indietro.

0 commenti su “Troppe irregolarità sui fondi di Agenda 2000: l’Europa si riprende 380 milioni dalla Sicilia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: