Berlusconi: “Mezzo milione di migranti in Italia per delinquere. Recupereremo 40 miliardi dall’evasione”

L’ex Cavaliere ha attaccato i Cinque Stelle: “Più pericolosi dei comunisti del ’94, con loro andrebbe al potere la magistratura militante. Andate a votare, non consegniamo l’Italia a chi odia i ricchi”  

arnaldo zeppieri

ROMA – “I Cinque Stelle sono più pericolosi dei comunisti del ’94”. Silvio Berlusconi, senza mezzi termini. descrive quella che, secondo lui, è l’urgenza della sua nuova discesa in campo per le elezioni politiche di marzo: “Più di vent’anni fa mi opposi alla vittoria del partito comunista. Grazie alla creazione di Forza Italia riuscimmo ad evitare questo gravissimo pericolo. Oggi in campo c’è una formazione ancor più pericolosa, che somiglia più a una ‘setta’ che a un partito”.

Ospite del programma televisivo di Canale 5, “Domenica live”, condotto da Barbara D’Urso, l’ex presidente del Consiglio ha attaccato il Movimento di Beppe Grillo, ritenuto il principale avversario per la sfida elettorale: “Se vincessero i Cinque Stelle, potrebbero portare al governo gli esponenti peggiori della magistratura militante”. E, tra i vari annunci, ha rinnovato l’invito di recarsi alle urne il 4 marzo: “In questa situazione non andare a votare è come suicidarsi. Una vittoria del M5S consegnerebbe l’Italia non solo a chi non è preparato, ma anche a chi porta invidia e odio verso chi è ricco”.

Da Ivrea il leader del Movimento, Luigi Di Maio, respinge le accuse di incompetenza della classe dirigente grillina arrivate da Berlusconi e da Renzi: “Stanno arrivando professori universitari, ricercatori, tante persone che vogliono metterci la faccia. L’Italia va a picco per causa loro e questi qua vengono a dire che noi siamo incompetenti?”, ha scritto su Facebook, respingendo anche le accuse contro le amministrazioni 5 Stelle di Torino e Roma. “Triplicheremo il numero dei niostri parlamentari”, ha affermato.

Durante la trasmissione l’ex Cavaliere ha presentato i punti principali di quello che sarà il programma elettorale di Forza Italia. Ai primi posti, la sicurezza e l’immigrazione: “Ogni venti secondi si verifica un reato, ogni 4 minuti un furto in un negozio e ogni due giorni si verificano tre rapine in banca. Questo perchè alla criminalità italiana si è aggiunta la criminalità di 466mila immigrati in Italia che per mangiare devono delinquere”.

Di conseguenza, l’attacco all’Europa e alla gestione dei flussi migratori: “I carabinieri dicono che la prima cosa che viene svaligiata in un appartamento è il frigorifero, dobbiamo intervenire con l’Europa per stipulare trattati con i Paesi costieri e procedere a portare questi migranti indietro. Oggi i Paesi limitrofi hanno chiuso le loro frontiere. Li abbiamo tutti noi. Bisogna ritornare – ha poi aggiunto – a una presenza capillare di polizia e carabinieri nelle città. La presenza di una divisa, da sola, allontana coloro che sono male intenzionati”.

Non si è fatta attendere la risposta, tramite Facebook, del segretario del Pd Matteo Renzi: “Berlusconi ha detto che l’emergenza dei migranti è tutta colpa di Renzi e della sinistra che hanno firmato il trattato di Dublino. Quel trattato – sbagliatissimo e che noi stiamo chiedendo di cambiare – non l’ha firmato il mio Governo. Era il 2003. Quel trattato sbagliato che ha messo in difficoltà l’Italia lo ha firmato il Governo della Repubblica guidato da Silvio Berlusconi”.

Per ridare spinta all’economia, la ricetta scelta è la lotta all’evasione: “Il primo anno ci saranno entrate per circa 30 miliardi di euro, ma andremo a prendere questi soldi, almeno 40 miliardi, dalla non elusione e dalla mancata evasione. Sarà un toccasana per l’erario, le imprese e l’economia”. Soldi con cui l’ex presidente del Consiglio intende innalzare le pensioni minime a mille euro che sarà valida anche per le mamme che non hanno mai versato i contributi.

Una delle soluzioni proposte per stimolare e facilitare i pagamenti è l’introduzione della flat tax, un’unica imposta annuale: “Oggi è difficilissimo compilare il 730. La flat tax è una tassa uguale per tutti, per famiglie e imprese. Dove è stata applicata ha dato risultati straordinari. C’è un’unica aliquota che sarà pari o inferiore all’aliquota più bassa di quella che c’è oggi, il 23 per cento. Ci sarà un modulo da una pagina e non più di sedici pagine”.

Infine una battuta sulla cessione del Milan: “Tutte le volte che ci sono campagne elettorali e che si profila una mia vittoria, ne inventano di tutti i colori. Questa volta si inventati una notizia prontamente smentita dalla procura: il fatto che mi sia approfittato della vendita del Milan per portare in Italia capitali che erano fuori dal Paese. Non solo non è vero – ha concluso – ma farlo sarebbe da persone senza intelligenza visto il clamore mediatico e la difficoltà dell’operazione”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...