cronaca HOME

Viterbo, truffa da 400mila euro: ordinavano merce, ma non la pagavano, 11 arresti

La Guardia di Finanza di Viterbo ha denunciato alla Procura della Repubblica 11 persone, di cui 10 residenti nella provincia, per una truffa da 400 mila euro ai danni di fornitori di merci. I soggetti indagati sono ritenuti responsabili di avere utilizzato società di comodo create al solo scopo di effettuare acquisti di prodotti  senza pagare, o pagando parzialmente. Le indagini, informa una nota, hanno permesso di ricostruire le dinamiche del sistema criminoso attuato ai danni dei fornitori in questione: ciascuno dei truffatori, con un ruolo ben delineato, si occupava del contatto con i grossisti e, per accreditarsi come clienti affidabili, effettuavano acquisti di piccole quantità di merce, subito pagate.

I sedicenti agenti per la zona di Viterbo, assicurando di avere a disposizione un cospicuo pacchetto di clienti, effettuavano poi imponenti acquisti di merce di vario genere, da destinare a soggetti compiacenti, inesistenti, o talvolta ad imprese rivelatesi all’oscuro degli ordinativi effettuati. La merce veniva poi rimessa in commercio attraverso negozi compiacenti o rivendute ad altri esercizi inconsapevoli della provenienza illecita della stessa.

0 commenti su “Viterbo, truffa da 400mila euro: ordinavano merce, ma non la pagavano, 11 arresti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: