HOME SPORT

Binomio culturismo e femminilità Con Roxana ecco il bikini da urlo

3308028_1952_abaia.jpgBodybuilding e femminilità: un binomio tutt’altro che impossibile. Lo dimostra Roxana Lefter, 21 anni, jesina, già campionessa italiana Ifbb categoria bikini che ha collezionato ottimi piazzamenti ai campionati mondiali Arnold Classic Europe dove ha centrato 3 semifinali su 4 uscite rientrando nelle Top Ten, recentemente disputati in Spagna.

Grazia, sensualità e muscoli scolpiti d’acciaio sono le sue caratteristiche esteriori, anche se la tensione di un corpo allenato e definito non è sinonimo di superficialità, ma bensì di una costante e determinata voglia di migliorare se stessa. Ecco la spinta emotiva che porta Roxana ogni giorno in palestra a fare flessioni, pesi e a seguire una dieta che forse, mal si concilia con i suoi 21 anni e con la legittima voglia di uscire, andare a cena e qualche volta, concedersi strappi ipercalorici. «Del mio fisico non amo molte cose – ci confida Roxana – ma questo mi serve da motore per migliorare costantemente. Non cambierei quindi nulla, ma sono pronta a lavorare su di me per migliorare sempre e crescere professionalmente!». Misure da capogiro e muscoli ben definiti possono sembrare, per chi non conosce questa splendida ragazza, un riflesso di egocentrismo e di superficialità, ma non è così.

«I muscoli non rispecchiano il mio carattere – dice ancora – sono tutt’altro che forte e narcisista, ma è il come si fanno i muscoli a rispecchiare davvero come sono. Perché quei muscoli sono il risultato di costanza, dedizione e sacrifici. E solo così si dimostra di avere carattere».

Reduce dal campionato mondiale Arnold, dove Roxana ha debuttato, tira un sospiro di sollievo e di soddisfazione, ringraziando il suo coach Cristiano Catoni. «L’Arnold è stata la mia prima gara all’estero – dice – un’esperienza unica e indimenticabile, molto dura ed emozionante. Ho avuto a che fare con imprevisti di ogni genere che si sono mescolati tra di loro, ma alla fine ce l’abbiamo fatta e sono molto soddisfatta. Gli Arnold sono stati trampolino per la seconda gara svoltosi a Praga, in cui ho gareggiato con maggiore sicurezza, tranquillità e serenità».

Importante, nella vita come nelle gare, il confronto con gli altri. «Ho avuto la possibilità di scontrarmi e gareggiare con atlete di altissimo livello che si allenano da anni, inutile dire che ho avuto così anche l’occasione di incontrare i miei idoli e le atlete che più adoro», racconta Roxana, che alla fiera del fitness ha incontrato circa 1500 atleti delle più diverse categorie. Ed è stato un lavoro molto intenso, senza pause, dal campionato Italiano di Rimini dove si è qualificata seconda col titolo di vice campionessa Italiana sia nella categoria juniores che nella categoria Bikini -166. Il suo impegno, il motore che la rende così’ determinata a migliorarsi sono diventati il cuore di un progetto online che mira ad avvicinare le donne al bodybuilding, per riscoprire se stesse e per stare meglio con il proprio corpo.

«Il bodybuilding e le donne, è un binomio che sta crescendo – spiega Roxana – e che porterà nel tempo le donne a riscoprire loro stesse e a saper affrontare al meglio le problematiche della giornata, perché il bodybuilding è uno stile di vita e ci insegna ad avere un certo approccio anche in altri campi al di fuori di quello sportivo. Ci rende più forti, più sicure di noi stesse e capaci di tirar fuori una bellezza che è data da un corpo armonico. Per questo ho creato un filo diretto con le ragazze che mi seguono sia su Instagram e Facebook, oltre al mio canale Youtube (“Roxy Fitness”) in cui, attraverso alcuni video spiego e illustro i vari esercizi per ogni gruppo muscolare e per chi volesse avere una visione più adeguata nell’esecuzione di questi ultimi».

0 commenti su “Binomio culturismo e femminilità Con Roxana ecco il bikini da urlo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: